Auto nuove ed usate: ecco come evitare sorprese - Parte 1

Martedì 23 marzo 2010 da: Fabio Costantini
Auto nuove ed usate: ecco come evitare sorprese - Parte 1_2010

Ormai è passato il tempo in cui ci si affezionava alla propria auto come una compagna di vita o quasi. Oggi promozioni delle case automobilistiche, fino a pochi mesi fa incentivi statali, norme anti-inquinamento, facile accesso ai finanziamenti, bollini blu, circolazione vietata nei centri storici di auto meno ecologiche, ci fanno mettere da parte i sentimentalismi e favoriscono la sostituzione dell'auto dopo una perdita di valore che può arrivare fino al 50 %. Infatti nel primo anno per il mancato recupero dell'IVA l'auto subisce una svalutazione di circa il 25 -28 % e procedendo con un calo del 10 % per ogni anno succesivo. Svalutazione che viene accelerata se nel frattempo escono nuovi modelli più ecologici e magari con maggiori prestazioni o optional aggiuntivi allo stesso prezzo di listino. Pertanto anche se le auto oggi sono più solide e potrebbero durare di più nel tempo intervengono tanti fattori che ne favoriscono il ritiro dalle strade molto prima di un tempo.

Una volta che abbiamo deciso di acquistare un'auto, come orientarci e scegliere senza sorprese?

Se ci orientiamo verso un'auto nuova:

  • Evitiamo di comprare i primi esemplari in quanto potrebbero avere dei difetti che la casa automobilistica elimina con le produzioni successive e avrebbero già scontato eventuali richiami.

Se invece ci orientiamo verso un'auto usata :

  • Spesso conviene comprarla da un professionista piuttosto che da un privato , in quanto anche se costa qualcosa in più è fornita di un anno di garanzia.
  • Evitare le auto con prezzi affari, possono nascondere truffe.
  • Le prime cose da controllare sono il numero di targa, telaio e misure degli pneumatici che devono corrispondere a quelli scritti nel libretto di circolazione.
  • Controllare il chilometraggio anche se è un dato poco affidabile, perché il contachilometri potrebbe essere stato manomesso. Per saperlo bisogna recarsi presso un'officina specializzare .
  • Controllare lo stato di freni, frizione, pneumatici e ruota di scorta.
  • Controllare la carrozzeria ed in particolare le portiere ed il cofano che possono rivelare interventi a seguito di incidenti.
  • Infine per la parte meccanica conviene portare l'auto presso un'officina di fiducia e farci fare un controllo facendola mettere sul ponte per verificare il sottoscocca.

Comunque al momento dell'acquisto conviene sempre girare tra i diversi rivenditori e tenersi informati sulle promozioni gestite dalle case automobilistiche e valutare eventuali occasione da privati.

motoriblog commenti

feed rss