RC auto: 5 consigli dell'Isvap per risparmiare sull'assicurazione

Sabato 29 settembre 2012 da: redattore
RC auto: 5 consigli dell'Isvap per risparmiare sull'assicurazione_7396

L'Isvap (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) in collaborazione con le Associazioni per il diritto dei consumatori, dopo aver concordato sulle difficoltà affrontate dai cittadini per i continui aumenti delle polizze Rc auto, fornisce 5 consigli molto importanti agli automobilisti per poter risparmiare sulla polizza.

1 - Prima della scadenza della polizza, confrontare i nuovi  prezzi e le offerte presenti sul mercato, servendosi dei siti isvap.it e sviluppoeconomico.gov.it. I preventivi si possono ottenere anche dai siti di ogni compagnia di assicurazione rc auto, con una validità di 60 giorni e non dimenticarsi che la Vostra assicurazione è obbligata a inviarvi l'Attestato di rischio (documento in cui sono contenute tutte le informazioni su eventuali incidenti avvenuti negli ultimi cinque anni per colpa dell'assicurato) prima della scadenza.

2 - Se trovate un'offerta migliore è possibile inviare disdetta alla vostra assicurazione tramite raccomandata o fax 15 giorni prima della scadenza della polizza e si ha tempo fino all'ultimo giorno se la compagnia ha praticato per il 2012 o il 2013 un aumento del premio superiore al tasso di inflazione programmata (1,5 %).

3 - Bisogna informarsi se si ha diritto ai benefici della legge Bersani, per usufruire, in caso di acquisto di una nuova vettura, della classe di merito più favorevole, applicata a un veicolo già di proprietà dell'assicurato o di un componente della sua famiglia.

4 - Nel caso di sinistri in cui si è responsabili, si può evitare il "malus" e quindi l'aumento del premio, rimborsando il costo del sinistro.

5 - Ricordare inoltre che ci sono anche le polizze personalizzate, che possono essere vantaggiose rispettando alcune condizioni. Se si è l'unico conducente del veicolo si può fare una polizza "conducente esclusivo", ottenendo sconti sul premio. Si può ancora risparmiare sul premio sottoscrivendo una polizza con franchigia, entro cui il costo del risarcimento è a carico dell'assicurato.

motoriblog commenti

feed rss