Che cos'è una Concept Car?

Mercoledì 16 febbraio 2011 da: Anonimo
Concept Car_5076

Ci capita spesso di sentir parlare durante le trasmissioni specializzate di Concept Car, ossia le auto dimostrative che rappresentano i nuovi stili o le nuove tendenze di una casa costruttrice oppure le grandi novità tecnologiche che saranno applicate alle vetture di serie in un futuro a volte lontano. Vengono solitamente presentate a manifestazioni dove l’attenzione generale di stampa e appassionati è alta, come ad esempio i saloni dell’automobili. Sono vetture costruite con forme molto avveniristiche, addirittura estreme che nella quasi totalità dei casi non vengono prodotte in serie, ma più che altro rappresentano i punti di riferimento delle case automobilistiche. Una concept car, secondo le aziende che le disegnano, rappresenta un mezzo di comunicazione per la casa costruttrice e un rinforzo all’immagine nei confronti della concorrenza, marcando specialmente design, prodotto e tecnologia che in alcuni casi hanno rappresentato le rivoluzioni in termini di produzione di nuove autovetture. Sempre questi “stilisti” dell’auto tendono ad identificare tre tipologie di concept car: le dream car che rappresentano una libertà creativa senza compromessi votata ad idee futuristiche, magari rimandate a produzioni successive; i teaser, che sono veicoli che presentano e comunicano al grande pubblico l’estetica di una nuova gamma di prodotti che verrà lanciata nei mesi successivi; infine le concept car vere e proprie che rappresentato il concetto dell’auomobile a venire che andrà di serie entro qualche anno. Le ultime due soluzioni sono quelle che più comunemente vengono presentate ai grandi eventi in quanto sono l’espressione attuale del pensiero di una casa costruttrice.

Ma come avviene materialmente la realizzazione di una concepy car?

Successivamente alla creazione di una bozza da parte dei disegnatori, l’auto passa in una catena di montaggio che crea l’interno, l’esterno, lo stile, i colori ed i materiali. Il modello preliminare viene realizzato per la parte esterna in argilla e polistirolo denso per gli interni. Quindi viene creato il prototipo, in resina dura e fibra di carbonio mentre l’ultima fase è quella che prevede la verniciatura, l'inserimento della selleria e l'integrazione delle rifiniture e dei dettagli.

motoriblog commenti

feed rss