Come farsi risarcire i danni provocati da una buca stradale

Domenica 23 gennaio 2011 da: Anonimo
danni provocati da una buca stradale_4870

Le strade delle nostre città sono soggette oltre al transito continuato di autovetture, autocarri, mezzi d'opera, anche delle intemperie metereologiche, pensiamo alla pioggia, alla neve e al ghiaccio, oltre alla normale usura del tempo

Purtroppo però capita che in alcune città, specialmente in zone periferiche (di solito al centro si tende sempre a dare anche una immagine migliore della città e di conseguenza delle strade), la manutenzione delle strade non viene fatta con tempismo (o non viene fatta proprio) ed ecco che iniziamo a vedere buche o addirittura voragini pericolosissime sia per la propria automobile, ma anche per i ciclisti o addirittura per i pedoni.

Dunque non è fatto strano che possa succedere di andare a finire con una ruota all'interno di una di queste buche che in determinati casi può provocare anche danni molto pesanti alla nostra autovettura, basta pensare alla rottura di una gomma o addirittura di una sospensione. Ed in questo caso cosa possiamo fare? Chi può risarcire i danni alla nostra autovettura?

Il codice civile, all'articolo 2051 (danno cagionato da cose in custodia), dice che ciascuno è responsabile del danno cagionato dalle cosa che ha in custodia, salvo che provi il caso fortuito. Quindi significa che il Comune, la Provincia o l'Anas è responsabile della manutenzione della strada.

Dunque se ci dovesse accadere un incidente, la prima cosa da fare, una volta accertati i danni, è quella di vedere se ci sono testimoni dell'evento, il cui racconto potrebbe essere fondamentale in seguito; poi la cosa migliore da fare è quella di chiamare i Vigili Urbani al fine di permettere ai Pubblici Ufficiali di verbalizzare l'accaduto, facendo anche indicazione sullo stato del manto stradale al momento del sinistro, in modo da farne riferimento in fase di denuncia. Ed ancora è utilie scattare delle foto che sia della buca che dei danni subiti.

Ultimo passo: inviare la richiesta di risarcimento all'Ente che può scegliere se risarcire o opporsi, dichiarando che a dimostrare che la buca si era formata poco prima dell’incidente (è importante per chi  ha subito un danno trovare altri testimoni che dichiarino la presenza della buca già da tempo) e che pertanto non c’era il tempo materiale per segnalarne la presenza, oppure quando sappia dimostrare che l’automobilista procedeva a una velocità non congrua, inadeguata al contesto. In questo caso è necessario magari affidarsi ad un Legale che procederà al ricorso davanti al Giudice di Pace che, nella maggior parte delle volte tende a dare ragione agli automobilisti, in particolare nei casi in cui la buca era o non visibile oppure imprevedibile, per esempio dietro a una curva.

motoriblog commenti

feed rss

Tutto inutile....

Ritratto di Davide
....tra tempo, soldi e rotture di scatole spesi, spesso non ne vale la pena: ieri ho distrutto una gomma in una buca presente già da tempo e non segnalata, purtroppo non ho potuto evitarla (veniva un'auto nel senso di marcia opposto). Risultato? "solo" una gomma da cambiare... Per 120 euro non vale nemmeno la pena fare tutto questo sperpetuo, purtroppo siamo in Italia (pardon, italia) e la PA (leggi "dittatura") fa di tutto per mettertelo nel........ Anche perchè, chiamati i CC mi volevano giustamente passare i vigili urbani, ma erano CHIUSI alle 20.15. Come una pescheria o un ortofrutta. Questo avviene a Maddaloni, vicino Cancello.... Siamo quarto mondo, purtroppo! E meno male che almeno braccetto e sospensione sono salvi (spero, ora devi verificarli dal meccanico)...

oggetto non identificato

Ritratto di Luana
Sono giunta a una probabile soluzione. Rivolgersi al giudice di pace del comune citando... non so se il comune in quanto luogo materiale dove il fatto è avvenuto oppure il gestore della strada che ha già detto che non liquiderà. Certo che avendo come prova soltanto le foto del danno alla mia auto, e come testimoni mia sorella che era in auto con me, non so se valga la pena agire o sia soltanto una perdita di tempo. Luana.

oggetto non identificato

Ritratto di Luana
Salve,io invece di una buca ho preso qualcosa di metallico che non sono riuscita a schivare e a causa del traffico era impossibile scendere e fotografare. Poi guidando mi sono resa conto che il volante vibrava e la gomma presentava una bolla vistosa ed il cerchione piegato. Ho fatto richiesta di risarcimento al comune dove il fatto è avvenuto e mi hanno rimbalzato al gestore della strada che ha trasferito il tutto alla sua assicurazione. Alla fine mi rispondono che non mi possono liquidare perchè i danni da me subiti non sono riconducibili ad opere e lavori di manutenzione di loro competenza. Allora se il comune non è competente, e non lo è neppure il gestore di quel tratto stradale, a chi mi potrei rivolgere per far valere le mie ragioni? Grazie, Luana

Sentenza contro comuni per buche

Ritratto di eugenio
Buongiorno, domanda semplice.. ma in caso di sentenza favorevole quanto tempo hanno i comuni per risarcire quanto ha decretato il giudice ? grazie mille..