I concorsi a premi delle Compagnie Petrolifere

Venerdì 21 gennaio 2011 da: Anonimo
I concorsi a premi delle Compagnie Petrolifere_4843

Quasi tutte le Compagnie Petrolifere che hanno stazioni di servizio in Italia, utilizzano quale formula di marketing diretto e di fidelizzazione della clientela, delle carte su cui caricare punti per ogni operazione effettuata presso il distributore (carburante, cambio olio, ecc); ovviamente il numero dei punti che riceviamo si basa su quanto materialmente spendiamo per il rifornimento.

Insieme alla carta poi ci viene sempre consegnato il catalogo premi: raggiungendo un certo numero di punti si può ritirare un regalo, stabilito dalla Compagnia Petrolifera in accordo solitamente con alcune aziende che gestiscono queste campagne a premi, in cambio di dati personali che forniremo in fase di sottoscrizione della carta.

Ma siamo sicuri che conviene prendere i premi? Teniamo conto che molte volte, pur di raggiungere il “risultato” desiderato, ci affanniamo a fare il pieno a volte anche a prezzi superiori rispetto ad altri distributori, pur di completare la raccolta. E già in questo caso possiamo dire che una parte del premio l’abbiamo pagato.Poi in alcuni casi per ritirare il premio è necessario anche versare un conguaglio in denaro, insomma non sempre possiamo parlare di regali.

Ecco perché sempre più spesso e con il beneplacito dei consumatori, molte Compagnie nei loro concorsi, permettono di convertire i punti raccolta in litri di carburante (ossia da quando la legge ha permesso questo scambio che prima non era possibile e in ogni caso quando sia ben indicato nel regolamento dei concorsi). Un modo questo che avvantaggia maggiormente l’utenza in quanto alleggeriscono la spesa sul carburante, evitano di dover raggiungere necessariamente un obiettivo e in qualunque momento è possibile interrompere la raccolta per una questione geografica, (ad esempio se cambiamo casa o lavoro e troviamo più comodo rivolgerci ad uno o meglio che ad un altro distributore) o anche per una questione economica, se ci dovessimo accorgere che altre Compagnie offrono prezzi al litro sul carburante più convenienti: tutto questo non ci preclude la possibilità di acquisire tanti litri di carburante per i punti che abbiamo raccolto fino a quel punto (ed in base a quanto stabilito nelle condizioni).

I concorsi più conosciuti sono You&Eni che offre 1 punto per litro di carburante e offre 3€ di carburante ogni 250 punti raccolti, Esso Extras, sempre 1 punto a litro e 2,7€ ogni 270 punti, Shell Clubsmart, 1 punto per litro dopo i primi 5 litri di carburante, offrendo in cambio 5€ ogni 400 punti, Star Q8, 1 punto per litro, 5€ circa ogni 335 punti, Club Total, 1 punto per litro e 9€ al raggiungimento di 1200 punti, Erg-promozioni 1 punto per ogni litro e 5€ ogni 450 punti

motoriblog commenti

feed rss