Acquistare un'automobile a Km 0

Mercoledì 15 dicembre 2010 da: Anonimo
automobile a Km 0_4562

Quando arriva il momento di cambiare la nostra auto, la prima cosa che ci viene da pensare è se acquistarla  nuova di zecca, scegliendo a nostro piacimento colore, allestimento, opzional ed essendo i primi a provare l'ebrezza di sedersi alla guida del mezzo oppure puntare sull'usato, magari un'occasione, particolarmente interessante in quanto a segmento e prezzo, accontentandoci di quello che vediamo con i nostri occhi, senza possibilità di variazione.

Da quanche però anno si sta diffondendo sempre di più anche un "nuovo mercato", quello delle cosidette  auto a KM 0.  Cosa significa acquistare un'auto del genere? Le KM 0 sono autovetture nuove (o al massimo con pochissimi km) ma già targate, immatricolare ed intestate, solitamente alle Concessionarie.

Le case automobilistiche, in periodi in cui la richiesta di automobili è bassa, non fermano le catene di produzione, ed immettono sul mercato altre vetture che distributori e filiali devono in qualche modo piazzare. Le stesse riescono a coprire una parte del surplus con società di noleggio. Le Concessionarie invece, che hanno sempre il fiato sul collo dalle case per il raggiungimento dei target mensili, trimestrali ecc, colgono l'occasione per cedere le auto ad un prezzo più competitivo (traendone vantaggi anche fiscalmente) oltre ad avere la possibilità di assecondare le richieste della casa madre piazzando sul mercato autovetture che diversamente sarebbe difficile vendere.

Da tutto questo ne esce fuori che all'acquirente di una autovettura, proporre una KM 0 potrebbe essere un vero affare..ma quali vantaggi si posso ottenere? Principalmente le Concessionarie arrivano a scontare queste autovetture anche fino al 20 - 25 per cento sul prezzo del nuovo, cosa di non poco conto, tenendo presente che si tratta sempre di autovetture offerte con garanzie ufficiali, e che come sopra esposto che non hanno praticamente percorso nemmeno un kilometro

Ma a parte questo dobbiamo comunque considerare alcune note dolenti; in primis l'autovettura offerta a Km 0 non possiamo sceglierla come vogliamo, di solito sono quelle già disponibili nei colori e negli allestimenti definiti dalla casa. Chi acquista un'auto del genere è consapevole altresì del fatto che non essendo l'unico proprietario del mezzo (intestato precedentemente alla Concessionaria) subirà in fase di rivendita una diminuzione del valore effettivo del mezzo. E infine per chi ci tiene alla propria vettura va considerato il fatto che molto spesso vengono messe a KM 0 autovetture presenti da molto tempo sui piazzalii delle concessionarie, esposte a fenomeni atmosferici e alla polvere; dunque il rischio potrebbe essere quello di evindenziare sin dall'inizio qualche piccolo difetto a carrozzeria, gomme, guarnizioni.

In ultimo va tenuto conto anche che, nei periodi in cui le case automobilistiche incentivano la vendita del nuovo  offrendo bonus, le Km 0 non rientrano in queste agevolazioni quindi il possibile sconto offerto andrebbe ad essere lo stesso per l'acquisto di entrambe le autovetture. Resta a Voi la scelta.

motoriblog commenti

feed rss