Ferrari, l'erede della Enzo e la Veyron imparentate?

Mercoledì 20 aprile 2011 da: Anonimo
Ferrari, Enzo e la Veyron imparentate_5581

Dato il rapido avvicinamento del decimo anno di vita della Ferrari Enzo la casa di Maranello sta cercando di portare a termine il più rapidamente possibile la nuova vettura che ne prenderà il posto di auto simbolo e roccaforte, si tratta di un compito non facile da assolvere perché da una casa automobilistica leggendaria come lo è la Ferrari ci si aspetta davvero tanto. Tenendo fermi i concetti elencati i ragazzi di Autocar hanno deciso di “intrufolarsi” negli affari del cavallino rampante e hanno riportato di voci che vorrebbero la nuova discendente della Enzo strettamente imparentata con l’eccellente Bugatti Veyron. Non sappiamo di preciso a cosa potrebbero riferirsi queste voci ci corridoio ma probabilmente si parla di soluzioni tecniche in quanto le Ferrari attuali hanno un design certamente molto carismatico che non richiede “imparentamenti” con altre case, anche perché chi spende un determinato quantitativo di denaro non si aspetta certo di comprare una Bugatti/Ferrari ricarrozzata, tuttavia una collaborazione tra le due case al fine di dare i natali ad una nuova super-car non sarebbe un’idea tanto malvagia. Oggetto delle discussioni del momento è però il motore da usare, infatti in casa Ferrari si discute attualmente circa un’unità V8 twin – turbo ibrida in grado di produrre oltre 700 cavalli. Un’altra possibile strada da seguire per l’erede della Enzo sarebbe quella appena tracciata dalla Pagani Huayara, ossia quella di sfruttare un’aerodinamica attiva e di costruire l’auto partendo da una monoscocca in fibra di carbonio di dimensioni inferiori rispetto al modello che l’ha preceduta. In ogni caso la Ferrari ha tutto il tempo per sviluppare questa vettura dato che la prima apparizione è attesa per fine 2012/inizio 2013, ad ogni modo dovrebbero iniziare presto a circolare i primi muletti camuffati.