Saab cede la sua fabbrica ad Antonov per continuare a produrre

Lunedì 18 aprile 2011 da: Anonimo
Saab cede la sua fabbrica ad Antonov per continuare a produrre_5574

Continuano le indiscrezioni in merito all’ incerto futuro finanziario di Saab. Proprio pochi giorni fa abbiamo appreso che la situazione economica interna era diventata talmente critica da aver costretto la casa svedese a fermare le catene di montaggio per l’impossibilità a procedere al pagamento dei conti presentati dai sui fornitori; proprio in quello stesso giorno il governo svedese ha autorizzato la Saab a vendere parte delle sue attività per riuscire ad ottenere la liquidità necessaria al rilancio della produzione. Il risultato di questa drastica situazione economica è stata la cessione della fabbrica principale di Saab al magnate russo Vladimir Antonov, in questo modo la casa riuscirà ad aumentare il denaro disponibile in cassa e a sfruttare al contempo lo stabilimento ceduto tramite un canone mensile pagato al nuovo proprietario (che possiede anche una parte del gruppo Spyker – Saab) e proprio a questo scopo sarà creata dal nulla la società Saab AB Properties, gestita dal banchiere russo. Perché tutto proceda come deve Antonov effettuerà il pagamento attraverso una banca fuori dalla sua influenza (offrendo così un prezzo giusto), ciò dovrebbe dimostrare la falsità dei suoi presunti rapporti con la mafia russa e consentire lo svolgimento del passaggio di proprietà dal governo svedese ad egli stesso in maniera chiara e trasparente.

motoriblog commenti

Gallerie correlate

feed rss