BMW in crescita del 21.7%

Giovedì 10 marzo 2011 da: Anonimo
BMW in crescita_5334

Quanto detto ieri in merito alla situazione abbastanza felice di Renault riguardo alle risorse economiche, segno che esiste un mercato in ripresa dopo la crisi, vale anche per altri costruttori e tra questi troviamo pure la BMW che ha appena dichiarato un aumento di vendite del 21,7% rispetto allo stesso periodo nello scorso anno. Il gruppo BMW si compone di tre marchi: BMW, MINI e Rolls-Royce; la somma delle singole vendite di ciascuna casa è risultata essere di 111.720 unità a fine febbraio 2011 contro le 91.763 di febbraio 2010. L’incremento maggiore è stato realizzato da Rolls-Royce, le vendite della casa sono aumentate del 276,2%, che numericamente si traduce in 252 unità vendute. D’altro canto anche i marchi più popolari, ma di certo non a buon mercato, BMW e MINI sono cresciuti notevolmente, 21,9% (95.423 unità) per la prima e 19,3% (16.045 unità) per la seconda, risultati senza dubbio ottimi. Andando a sezionare l’incremento ottenuto dal gruppo scopriamo che il trend positivo rivela che l’Europa resta tutt’ora il primo mercato di BMW Group con 57.381 unità vendute ed un incremento pari a 16,8%, ma anche il mercato asiatico sembra andare decisamente bene con un aumento del 49,3% e 25.722 unità vendute, fanalino di coda invece, tra le grandi quote, il mercato americano con 24.640 veicoli venduti, ossia un aumento del 14,7%.

motoriblog commenti

Gallerie correlate

feed rss