Renualt Zoe, da 21.000€, batterie escluse

Sabato 26 febbraio 2011 da: Giuseppe L.

Renault ha le idee ben chiare in materia di mercato dell’auto elettrica e conosce altrettanto bene dove vuole arrivare coi suoi nuovi modelli tanto da essere già pronta a rivelare il prezzo al pubblico della sua Zoe: ci vorranno 21.000€ per portarla nel garage di casa; tuttavia bisogna tenere presente che il prezzo differirà leggermente paese per paese. La Zoe non è tuttavia un progetto classico, infatti l’utilitaria francese sfrutterà il sistema Quick Drop di Better Place, in questo modo la Zoe può essere ricaricata sia a casa sia in luoghi pubblici perché questo metodo non prevede la ricarica delle batterie mentre sono montate sull’auto ma la loro sostituzione con batterie già cariche. Nonostante la Nissan Leaf sia quasi la gemella della Zoe, tecnicamente parlando, non sfrutta però questa tecnologia e arriva a costare 30.000€ circa, incentivi locali inclusi. Dunque ci si chiede come sia possibile che due auto quasi uguali abbiano una differenza di prezzo di quasi 10.000€ e la risposta è che, nel caso della Renault Zoe, il prezzo d’acquisto non include le batterie, per queste si pagherà un affitto mensile di 70€ e si avrà la possibilità di cambiarle, quando scariche, in qualsiasi momento con batterie già caricate; quanto detto aumenta notevolmente l’autonomia dell’auto elettrica il cui vero problema sta nel fatto che, diversamente da un’auto tipica, non basta riempire il serbatoio per ripartire e affrontare ancora centinaia o migliaia di km, un’auto elettrica necessita di ore e ore per ricaricarsi, inoltre va detto che batterie nel tempo tendono comunque a deteriorarsi e a perdere efficienza e sostituirle non sarà certo una spesa di poco conto. Tuttavia, nonostante il sistema Quick Drop sia decisamente intelligente e valido, la Better Place non è ancora abbastanza diffusa perché si possa acquistare un’auto come la Zoe ed avere la certezza di potersi appoggiare ad una rete di approvvigionamento energetico come nel caso dei distributori di benzina.

Convenienza

Ritratto di Stefano
Ho fatto 2 conti e per 12000 km anno le batterie costano 87 € al mese = circa 950 € anno. Se sommo il costo della corrente per 100 pieni di corrente per fare 12000 km (2,5€ a pieno?) aggiungo € 250: totale € 1200 di spesa se viaggio... oppure solo € 960 se la tengo in garage. Con la mia auto che fa mediamente 15 con un litro (a € 1.7 per il gasolio)per fare 12000 KM spendo ad oggi 1360 € e se non la uso spendo ZERO. Purtroppo non vedo ancora tutta questa convenienza "economica" ad avere l'auto elettrica... Se legassero il costo batteria all'effettivo utilizzo sarebbe diverso... Per il resto, è un gran bel prodotto!

non sono d'accordo

Ritratto di ciccio
uno acquista l'auto per usarla, NON per tenerla in garage....mediamente quanto resta in garage un'auto? Le spese di manutenzione sono poi inferiori ad un'auto con motore a scoppio. Se poi nel prezzo includono la sostituzione della batteria mi sembra conveniente. Se poi le spese vanno a pari..... hai sempre un'auto ecologica che può andare ovunque. Se poi hai un impianto FOTOVOLTAICO la ricarica ti costa ZERO quando fatta di giorno...