Muller vende la Spyker ad Antonov

Venerdì 25 febbraio 2011 da: Anonimo

La CPP Global Holdings è un piccolo gruppo industriale inglese che ha oggi acquistato la divisione automobilistica della piccola casa sportiva Spyker per una quota di circa 32 milioni di euro, di cui una parte sarà pagata subito ed il resto sarà dilazionato in 6 anni. La CPP, di proprietà di Vladimir Antonov, un magnate russo, non è però estranea alla casa olandese dato che era già azionista di maggioranza della casa e che sin da rilancio di quest’ultima, avvenuto nel 2000, si è sempre occupata della fornitura di varie componenti dei modelli della gamma Spyker, mentre adesso prenderà direttamente in gestione la produzione che sarà spostata in una fabbrica del gruppo inglese a Coventry, nel Regno Unito. Né la casa direttamente interessata né la nuova ed indipendente Saab corrono alcun pericolo di sorta, tuttavia però non si può certo dire che un cambiamento così improvviso non preoccupi i dipendenti di ambo i marchi; nonostante ciò Victor Muller, ora ex proprietario della Spyker, ha dichiarato che tramite il suo nuovo partner CPP potrà finalmente garantire a pieno il rilancio di Saab. Il futuro a breve termine della Spyker non sembra essere soggetto a cambiamenti di sorta nonostante il passaggio di proprietà e nei prossimi mesi dovrebbe iniziare la produzione della C8 Aileron come previsto, ad ogni modo bisogna tenere presente che la CPP intende ampliare notevolmente la gamma Spyker nei prossimi anni.

motoriblog commenti

Gallerie correlate

feed rss