Fiat Freemont: eccola in anteprima

Lunedì 24 gennaio 2011 da: Anonimo

L’ingresso del gruppo Fiat nei capitali di Chrysler sarà consolidato dal nuovo ed atteso SUV della casa torinese. In attesa della presentazione ufficiale di quella che si chiamerà Freemont, la Fiat ha rilasciato le prime immagini e le prime informazioni riguardo alla futura crossover derivata dalla Dodge Journey MY 2010. Esternamente sono stati ridisegnati i paraurti, che ora integrano una presa d’aria all’anteriore ed un aggressivo estrattore al posteriore, e la calandra che ora ospita il logo di casa Fiat. Pur non avendo ancora diffuso immagini degli interni, la Fiat ha comunicato che la plancia avrà forme avvolgenti con materiali morbidi al tatto, finiture cromate e uno schermo a sfioramento da 8,4 pollici al centro. Ricca la dotazione già dall’allestimento base che includerà: 7 airbags, ABS, ESP, Hill Holder, fanali posteriori con tecnologia led, climatizzatore automatico tri-zona, regolatore di velocità, sensore di pressione dei pneumatici, fendinebbia, computer di bordo e radio cd con comandi al volante; con l’allestimento più ricco saranno forniti anche cerchi in lega da 17 pollici, il Bluetooth, sensori di parcheggio posteriori, specchietti retrovisori ripiegabili elettricamente, vetri posteriori e lunotto oscurati e lo schermo da 8,4 pollici per radio e lettore DVD. A richiesta sarà disponibile il navigatore satellitare. Per quanto riguarda le motorizzazioni, all’inizio la Freemont sarà disponibile solo con il 2.0 diesel MultiJet da 140 o 170 cavalli abbinati alla trazione anteriore e ad un cambio manuale a 6 marce, più in là la 2.0 M-Jet da 170 cavalli sarà disponibile anche con la trazione integrale e arriverà una versione a benzina equipaggiata con 3.6 V6 Pentastar da 276 cavalli, entrambi i motori saranno accoppiati ad un cambio automatico. Rispetto alla Journey, che la Freemont sostituirà in tutta Europa, la Fiat ha dichiarato di aver rivisto la taratura di sospensioni e sterzo per adattare meglio la vettura allo stile di guida degli automobilisti del vecchio continente. La Freemont sarà prodotta  a Toluca, in Messico, dove vengono attualmente prodotte anche le 500 destinate al mercato statunitense, assieme alla Journey. La presentazione ufficiale avverrà al salone dell’auto di Ginevra (3-13 marzo 2011).
 

Fiat Freemont

Ritratto di dan
Davvero bella. Aspettiamo di vedere gli interni ma sono sicuro sarà un successo. Brava Fiat.

freemont

Ritratto di alberto
E' un Suv vecchio. Non si poteva fare meglio?