Renault Symbioz Demo car, elettrica e con guida completamente autonoma

Domenica 31 dicembre 2017 da: redattore

La Renault Symbioz Demo car rappresenta l'auto del futuro, essendo dotata di guida autonoma Livello 4, ciò significa senza alcun intervento del conducente per controllare la sicurezza sulla strada. Presentata come concept al Salone di Francoforte 2017, la Symbioz di seconda generazione, sta iniziando i primi test della guida autonoma, ma per ora sempre con qualcuno  a bordo per un'eventuale controllo della vettura. Questa auto del futuro è una grande berlina a cinque porte, lunga 4,92 metri, con la parte superiore con un'ampia superficie vetrata.

All'interno manca la consolle centrale ed il cruscotto comprende tre schermi OLED con informazioni sulla guida, alla navigazione e i dati sul sistema di guida autonoma.

Il sistema Multi-sense 3.0 comprende tre opzioni: Classic, per una modalità comfort, Dynamic, per una guida più dinamica, mentre la modalità AD (Autonomous Driving), con il volante che arretra automaticamente e la configurazione Relax consente al conducente di rilassarsi, e la configurazione Lounge consente un avvicinamento tra il conducente e la persona che siede al suo fianco. Inoltre attraverso un ecosistema, i veicoli Symbioz interagiscono con i conducenti e con le infrastrutture.

La Symbioz Demo car è dotata di trazione elettrica, comprendente due motori elettrici da 680 CV e 660 Nm di coppia, alimentati da batterie da 75 kWh o 100 kWh, con ricarica ultra veloce, in grado di ricaricare l'80% della capacità delle batterie in meno di 30 minuti, grazie alle colonnine da 150 kW. La guida è aiutata dal telaio 4Control a quattro ruote sterzanti e lo scatto 0-100 km/h avviene in 6 secondi.

La Renault Symbioz Demo car probabilmente debutterà nel 2023.