McLaren Senna, la supercar più estrema di sempre

Lunedì 11 dicembre 2017 da: redattore
McLaren Senna, la supercar più estrema di sempre_11510

La McLaren Senna, la nuova supercar dedicata al grande campione brasiliano di Formula 1, è una due posti omologata per uso stradale, nonostante sia stata progettata per la pista. La supercar, con il motore bi-turbo 4.0 litri V8 da 800 CV, con il cambio doppia frizione a sette rapporti e trazione necessariamente posteriore per offrire il massimo comfort di guida, ed un peso di 1.198 kg grazie all'adozione di gran parte di fibra di carbonio, è basata sulla nuova McLaren 720S, presentata al Salone di Ginevra.

Il telaio Monocage III deriva dalla 720S, come la carrozzeria in fibra di carbonio. Le portiere sono con apertura diedrale, consentendo un facile ingresso, ed a richiesta un pannello porta con inserti in vetro.

Il sistema frenante include dischi dei freni in carboceramica e con una tecnologia, che si ispira alle auto da competizione. Gli pneumatici su misura sono Pirelli P Zero Trofeo R.

La McLaren Senna, facente parte della gamma Ultimate Series, è la supercar più estrema di sempre.

Il prezzo della McLaren Senna parte da 945.500 euro e saranno costruiti solo 500 esemplari.

Super Car