L'auto elettrica aiuterà a ridurre l'inquinamento?

Giovedì 26 ottobre 2017 da: redattore
L'auto elettrica aiuterà a ridurre l'inquinamento?_11427

Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, aveva affermato in un suo intervento all'Università di Trento circa un mese fa quanto segue: " Le auto elettriche possono sembrare una meraviglia tecnologica, soprattutto per abbattere i livelli di emissione nei centri urbani, ma si tratta di un'arma a doppio taglio." e inoltre "Forzare l'introduzione dell'elettrico su scala globale, senza prima risolvere il problema di come produrre l'energia da fonti pulite e rinnovabili, rappresenta una minaccia all'esistenza stessa del nostro pianeta".

I veicoli, sia elettrici che a benzina o diesel, nascono in modo molto simile, con l'unica differenza dell'auto elettrica, che deve immagazzinare l'energia in grandi batterie agli ioni di litio, con la conseguente produzione di maggiore energia, proveniente da fonti che utilizzano petrolio o carbone. Ne risulta che in questa particolare fase le emissioni sono decisamente superiori rispetto a quelle delle normali auto alimentate a benzina o gasolio e quanto più aumenta l'autonomia dell'elettrica le emissioni durante questa fase di produzione risulteranno sempre maggiori. Con questo non si può affermare che l'auto elettrica inquina più della vettura tradizionale, perchè quando l'auto elettrica a batteria arriva sulla strada sarà in grado di compensare le eccessive emissioni rilasciate durante la produzione entro pochi mesi, con grandi vantaggi per l'ambiente. 

Secondo studi effettuati da esperti della Union of Concerned Scientist, le auto elettriche, durante tutto il ciclo di vita, generano all'incirca la metà delle emissioni rispetto a quelle a benzina.