Baojun E100, la piccola elettrica per il mercato cinese

Domenica 6 agosto 2017 da: redattore
Baojun E100, la piccola elettrica per il mercato cinese_11241

Tutti i costruttori d'auto stanno investendo ingenti risorse per un mondo più pulito, inserendo nei loro programmi modelli  a zero emissioni. Non poteva sottrarsi la Cina, che in questo campo sta dedicando un'attenzione particolare. Infatti nel paese asiatico è stata presentata la Baojun E100, una piccola utilitaria elettrica due posti, di dimensioni veramente piccole, il cui passo misura appena 1,6 metri. I primi 100 esempalri di questa vettura compatta 100% elettrica sono stati già consegnati, ma altri 5.000 clienti aspettano di riceverla. 

Con gli incentivi del governo cinese, la Baojun E100, costruita da General Motors in collaborazione con SAIC e Wuling, costa l'equivalente di 4.500 euro, ed è l'ideale per il traffico intenso delle città cinesi. 

La due posti utilizza un motore elettrico da 40 CV, alimentato da da una batteria agli ioni di litio, che consente una percorrenza fino a 155 km con una sola ricarica, grazie anche al sistema di frenata rigenerativa. Raggiunge la velocità massima di 100 km/h.