Dazi del 20% di Trump all'import messicano minacciano l'economia

Sabato 28 gennaio 2017 da: redattore
Dazi del 20% di Trump all'import messicano minacciano l'economia_10810

Le Case automobilistiche avvertono che i dazi del 20% per le importazioni dal Messico, applicati da Trump, minacciano seriamente l'economia. Infatti l'amministrazione Trump ha proposto una tassa del 20% su tutte le merci importate dal Messico per pagare un muro anti-immigrati lungo il confine meridionale degli USA. Il piano è stato proposto alcune ore dopo che il presidente messicano Enrique Pena Nieto ha annullato il suo incontro previsto con Trump. Il piano proposto, che applica un'aliquota fiscale del 20%, potrebbe essere applicato per le importazioni da tutto il mondo e non solo dal Messico.

Una guerra commerciale, innescata da Trump, che una simile tassa produrrebbe, avrebbe gravi ripercussioni anche sull'economia statunitense e sui suoi consumatori, con aumento dei prezzi sui prodotti.

All'inizio del mese, Trump aveva annunciato una tassa del 35% sulle vetture che BMW prevede di costruire nel nuovo impianto messicano e ha minacciato aziende come la Toyota, Ford e GM con la stessa tassa proposta. Ora rimane come parte di varie opzioni, l'imposta del 20%, ha dichiarato ai giornalisti il capo dello staff della Casa Bianca, Reince Priebus, e non sarà messo in applicazione immediata.