Tesla Autopilot: Nessun richiamo dopo l'incidente mortale con la Model S

Venerdì 20 gennaio 2017 da: redattore
Tesla Autopilot: Nessun richiamo dopo l'incidente mortale con la Model S _10793

Non ci sono problemi legati alla sicurezza con il sistema Autopilot di Tesla, secondo l'ente statunitense per la sicurezza stradale NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration), che ha concluso le indagini dopo alcuni mesi, dopo aver effettuato il controllo della tecnologia di guida semi-autonoma dei veicoli elettrici di Tesla in seguito all'incidente mortale verificatosi nel mese di maggio 2016 con la Model S. Infatti "NHTSA, dopo un attento esame, non ha individuato difetti di progettazione o funzionamento dell'Automatic Emergency Braking o del sistema Autopilot di Tesla" e quindi non ha fatto alcun richiamo.

Tesla afferma che la sicurezza dei suoi clienti viene prima di tutto, apprezzando la relazione di NHTSA.

Nella relazione sull'inchiesta, viene precisato, che al momento dell'incidente, il sistema Autopilot fosse correttamente inserito e anche il conducente, che deve sempre essere attento durante la guida semi-autonoma della vettura, non è intervenuto per evitare la collisione, azionando lo sterzo e i freni.