Subaru: 50 anni dall'introduzione del suo primo motore boxer

Domenica 15 maggio 2016 da: redattore
Subaru: 50 anni dall'introduzione del suo primo motore boxer_10117

Subaru festeggia i 50 anni dei suoi motori boxer. La Subaru 1000, apparsa nel 14 maggio 1966, montava un motore a cilindri contrapposti da 1.0 litri, che sviluppava una potenza di 55 CV. Oggi il nuovo tipo di motore boxer arriva ad una potenza di 300 CV ed è montato sulla Subaru WRX STI.

Da allora sono stati venduti da Subaru oltre 16 milioni di motori boxer. Oltre ad essere un segno distintivo del marchio giapponese, il motore boxer, non occupa molto spazio in altezza, aiutando ad abbassare il baricentro, permettendo una maggiore stabilità e dinamismo della vettura sia sulle strade difficoltose che sulle autostrade.

Tranne la sportiva Subaru BRZ, il motore boxer, sia a benzina che diesel, si abbina alla trazione integrale permanente del marchio, denominato Symmetrical All-Wheel Drive.